sabato 13 gennaio 2018

Come integrare strategie on line nel processo di marketing per il tuo ristorante


...anche se non sei un smanettone del web marketing.



Uno dei problemi oramai più frequenti dei miei clienti è quello di capire come utilizzare tecniche e strategie di digital marketing o web marketing per poter migliorare le prestazioni del proprio ristorante.


Il punto principale che cerco sempre di far capire loro, che poi è lo stesso di cui parleremo oggi, è che il marketing non può essere SOLAMENTE on line (come non può essere solamente off line).


Per dirla tutta il marketing è marketing, un processo complesso che non riguarda solo strategie di comunicazione al cliente (detto banalmente pubblicità) ma una serie di passi che partono da un'idea e passano per la costruzione di un'offerta chiara e coerente per arrivare solamente alla fine a comunicare al cliente in maniera efficace.


All'interno di questo processo è importante integrare tutta quella parte del mondo digitale che riguarda strumenti, canali e modalità da utilizzare sul web.


Detto questo è fondamentale capire che:




- PUNTO 1- Cosa devi capire prima di preoccuparti del digital marketing


Come detto il marketing on line è solamente una parte di un processo più complesso.


Ciò significa che prima di preoccuparti di quale strumento usare, prima di chiederti se sono più efficaci le inserzioni Facebook o quelle Google, prima di capire come raccogliere gli indirizzi mail dei tuoi clienti, è fondamentale capire altri concetti. 

Spiegare tutti questi concetti in un articolo sarebbe un po' complicato ma prendiamone uno come esempio.
Come pretendete di capire come utilizzare il web marketing per migliorare gli utili del vostro ristorante se prima non capite chi è il vostro cliente?

Lo so che a dar retta a voi qualsiasi forma vivente potrebbe essere in target con il vostro locale ma se cercate nel vostro profondo sapete meglio di me che così non può essere.
Identificare il tuo cliente ideale, dargli un' età, un ceto sociale, dei desideri specifici ti permetterà di capire molto del suo comportamento e, di conseguenza, di quale strategie poter utilizzare per raggiungere i tuoi obiettivi.

- PUNTO 2- Il cliente si comporta allo stesso modo, sia on line che off line

La psicologia comportamentale applicata all'acquisto ha delle basi che sono esattamente le stesse sia fuori che dentro la rete e una volta capite queste sarà molto più semplice riuscire ad intercettare e convincere il cliente.
Ciò che cambia realmente sono le dimensioni e la velocità in cui accadono le cose.

Se, ad esempio, un cliente vuole acquisire informazioni sul tuo locale può farlo sia off-line chiedendo a parenti o amici, sia on-line attraverso magari portali dedicati.
Nel secondo caso il cliente riuscirà a recepire molte più informazioni in modo molto più veloce.

Questo non significa che il secondo metodo è più potente del primo, in fondo l'opinione di una persona fidata è sempre più forte di quelle di tanti sconosciuti.

- PUNTO 3- Vai a caccia solamente dei numeri che contano

Anche questo concetto è riconducibile al mondo reale o a quello virtuale.

Ci sono infatti dei numeri dei quali non devi assolutamente preoccuparvi e altri che sono invece molto importanti.

Purtroppo ti sarai imbattuto o potresti imbatterti in professionisti che tentano di venderti solamente i primi.
Potrà infatti capitarti di essere contattato da chi ad esempio ti promette tantissimi like sulla pagina e vuole dei soldi per questo.

Il numero dei fan di una pagina è importante solo ed esclusivamente se questi sono degli utenti potenziali e se quindi possono trasformarsi in clienti paganti, tutto il resto sono solamente chiacchiere.


E' come venderti uno spazio per mettere un cartellone pubblicitario chiedendoti tanti soldi perché in quella strada ci passano tantissime auto al giorno...senza dirti magari che quella strada è percorsa da persone che non abitano nella vostra città ad una velocità di 130 Km/h...in pratica soldi bruciati.


Riuscire ad integrare realmente le strategie on line all'interno di un processo di marketing non è complicato, a patto che quel processo sia ben costruito.


- PUNTO 4- Non tutto funziona per tutti

Tu hai un ristorante.
Ti rivolgi probabilmente (non è detto) alle persone che abitano in un raggio di 50 km al massimo attorno a te.
Non vendi un prodotto.
Generalmente non risolvi un problema imminente.

Capire che esistono delle strategie che funzionano meglio per alcuni settori e peggio per altri ti farà focalizzare meglio sulle strategie efficaci ed eviterai di perdere tempo e soldi in soluzioni che spesso si rivelano totalmente inutili.

Leggo spesso su testi per il marketing per i ristoratori soluzioni che mi lasciano basito, come la possibilità di aprire un blog dove scrivere articoli per i propri clienti.

Per il 99% dei ristoratori questa strategia è inutile e si rivela come una semplice, enorme, perdita di tempo.

In una sola occasione ho consigliato ad un mio studente di aprire il proprio blog ma si trattava di una situazione veramente particolare e questo rafforza il concetto che ogni situazione è unica e come tale va trattata.


- PUNTO 5 - Create il vostro funnel


Il mio ultimo consiglio è quello di ragionare in termini di FUNNEL (altro argomento decisamente complesso per essere spiegato in due righe).

Il funnel non è una tecnica, non è una strategia, è un vero e proprio modo di ragionare nel mondo del business.

Il concetto fondamentale è quello di accompagnare il potenziale cliente dalla fase in cui non sa chi siete alla fase in cui è un vostro fan sfegatato.

Nel mezzo ci sono vari passaggi.

Creare un funnel significa fondamentale andare a studiare e mettere in pratica tutte quelle azioni on line (ma anche off line) che rendano più efficace e più veloce questo percorso del cliente e capire quali strategie e quali canali utilizzare in base alla fase in cui si trova il cliente.

----------------------------------

Riuscire ad integrare realmente le strategie on line all'interno di un processo di marketing non è complicato, a patto che quel processo sia ben costruito.
Capire quali strategie, su quali canali, con quali linguaggi potete utilizzare con l'obiettivo di guidare ed accelerare il cliente nel suo percorso di acquisto è un punto a dir poco fondamentale.

Più semplice a farsi che a dirsi.

Per questo ho creato l'evento di una giornata dal titolo "IL RISTORATORE DIGITALE".
il corso che spiega in modo estremamente semplice come, quando  e perché utilizzare il digital marketing ed in particolare:


  • Il processo di marketing nel suo complesso per un ristorante
  • Come incasellare il marketing digitale in questo processo
  • Il comportamento di acquisto del cliente
  • Intercettare il cliente nel suo viaggio
  • Come scegliere i canali giusti per la tua attività
  • I linguaggi e lo stile da utilizzare
  • Il funnel di marketing per il ristorante
  • Come creare una mappa da seguire fatta di step ben precisi attraverso i quali rendere più efficace il tuo marketing on line


Per accedere all'evento e prenotare il tuo posto 
==>> CLICCA QUI


P.S. L'evento è in offerta fino al 10 Febbraio ed i posti non sono illimitati.

...vedi un po' te!!!




Nessun commento:

Posta un commento

Come il neuromarketing può aiutarti nella creazione di un menù che ti faccia guadagnare di più

Sulla creazione di un menù che possa vendere di più è stato già scritto in questo blog. In un precedente articolo ( CLICCA QUI PER LEG...